Autism Awareness Week UK.

Today marks the start of Autism Awareness week.
Whilst I wanted to share a positive story, today has been so difficult, that I can’t.

I can’t tell you that Autism is always a happy place.
I can’t tell you that once you understand Autism that you will understand your child.
I can’t tell you that things get easier.
I can’t because sometimes these things just aren’t true.

What we know is that each person with Autism is different.
Each sharing certain difficulties but being affected in different ways.
No two people are the same….no two days are the same.

We all know the common facts about Autism.
We know diagnosis is on the increase as we understand the condition more.
What the public don’t know is that sometimes Autism is horrible.
Truly horrible.

Autism can be scary, violent and out of control.
Autism is getting a hundred strategies to work and then the next day they all fail.
Autism is being absolutely exhausted, but staying awake all night.
Autism is the most unpredictable being I have ever encountered.

Autism is craving a hug, but getting a punch.
Wanting to scoop a crying child into your arms, but getting kicked in the head.
Wanting to tell your child that everything is ok, they are safe, but having big blank eyes stare right through you.

If I am honest, somedays I really dislike it.
A lot.
Somedays, I feel like it has stolen my child.

Advertisements

6 thoughts on “Autism Awareness Week UK.

  1. Reblogged this on ioinviaggio and commented:
    Autismo è desiderare un abbraccio, ma ottenere un pugno – Autism is craving a hug, but getting a punch.

    Una mamma ci racconta in modo onesto e sofferto la sua esperienza con l’autismo della figlia:

    Oggi segna l’inizio della settimana Autism Awareness.
      Intanto avrei voluto condividere una storia positiva, oggi è stato così difficile, che non posso.

    Non posso dire che l’autismo è sempre un luogo felice.
     Non posso dirvi che una volta capito l’autismo si capirà il vostro bambino.
     Non posso dirvi che le cose diventeranno più facili.
     Non posso dirvi queste cose perché a volte queste cose non sono vere.

    Quello che sappiamo è che ogni persona con autismo è diverso.
     Ognuno condivide con l’altro alcune difficoltà, ma si è affetti in modi diverso.
     Non esistono due persone uguali come non esistono due giorni uguali … .

    Sappiamo tutti che i fatti comuni sull’autismo.
     Sappiamo che la diagnosi è in aumento di pari passo che la nostra conoscenza sull’autismo sta aumentando.
     Quello che il pubblico non sa è che a volte l’autismo è orribile.
     Veramente orribile.

    L’autismo può essere spaventoso, violento e fuori controllo.
     L’autismo è realizzare un centinaio di strategie da mettere in atto e poi il giorno dopo esse falliscono tutte quante.
     L’autismo è essere assolutamente esausti, ma rimanere svegli tutta la notte.
     L’autismo è l’essere più imprevedibile che io abbia mai incontrato.

    L’autismo è desiderio di un abbraccio, ma ottenere un pugno.
     Voler sollevare un bambino che piange tra le tue braccia, ma ricevere calci in testa.
     Voler dire al vostro bambino che tutto è ok, che è al sicuro, ma avere i suoi occhi grandi occhi dallo sguardo vuoto che fissano a attraverso di voi.

    Ad essere onesta, qualche volta io detesto l’autismo.
     Molto.
     Qualche volta, io mi sento come se l’autismo mi avesse rubato il mio bambino.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s